A seguire trovate alcune delle newsletter inviate nel passato.
Se desiderate ricevere le nostre newsletter basta compilare il modulo di iscrizione:ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Laboratorio Albaro è sempre attento alle innovazioni e quindi alcuni dei contenuti  potrebbero essere superati (altre metodiche, nuovi apparecchiature ...)
Buona lettura

L'importanza della riabilitazione

Dal trauma o disfunzione al gesto sport-specifico

L’importanza di un intervento fisioterapico mirato ed efficace, soprattutto in ambito sportivo, è direttamente legato al fatto che sforzi continui, gare ravvicinate, ricerca sfrenata della prestazione perfetta e il tanto stress accumulato, sono ad oggi le principali cause dell’aumento degli infortuni muscolari degli sportivi in tutte le discipline. Gli atleti sono sottoposti sempre di più ad allenamenti duri e stancanti e una volta infortunato, per uno sportivo, c’è anche il rischio concreto di una ricaduta, ed è in questo contesto che è diventato ormai fondamentale il ruolo di un piano riabilitativo analitico e “tailor-made” sulle esigenze del paziente in base alla disfunzione od al trauma che lo hanno portato a rivolgersi a noi.
riabilnwlweb
Il goal, in un piano terapeutico di successo, è ottenere un completo recupero del gesto sportspecifico rispettando, comunque, i tempi fisiologici di guarigione dei tessuti e sfruttando un sinergico lavoro di equipe tra le figure professionali che concorrono a tale scopo.

In tutte e 5 le fasi riabilitative standard il Laboratorio Albaro può offrire macchinari e professionisti di alto livello, tra parentesi i nomi delle apparecchiature all'avanguardia a disposizione dei nostri clienti:

1. CONTROLLO DEL DOLORE E DELL’INFIAMMAZIONE: nell'ambito delle cinque fasi, questa è la fase dedicata al collaudo del programma di riabilitazione; gli obiettivi di questa fase sono la risoluzione della sintomatologia dolorosa e del quadro infiammatorio instauratosi, nonché la riduzione del gonfiore. Il rieducatore potrà avvalersi alternativamente di terapie fisiche (TECAR TERAPIA, SMART TERAPIA, LASER AD ALTA POTENZA, ULTRASUONI, ELETTROTERAPIA) basate su principi fisici e meccanismi biologici certi, e di terapie manuali.
In questa fase sono poi fondamentali l'utilizzo di ghiaccio (GAME READY) e la prescrizione di riposo. Le diverse tecniche terapeutiche adottate rappresentano un valido aiuto ai farmaci e rivestono un ruolo fondamentale nel coadiuvare il lavoro del team riabilitativo.

2. RECUPERO DELL’ARTICOLARITA’ E DELLA FLESSIBILITA’: L'obiettivo di questa seconda fase è il raggiungimento del completo range di movimento di un'articolazione o il ripristino di un movimento specifico in assenza di dolore. Il rieducatore potrà avvalersi di varie tecniche dalla mobilizzazione articolare all'allungamento muscolare o stretching. Il lavoro di articolarità deve essere iniziato il più precocemente possibile al fine di ottenere un completo recupero.
Fondamentali sono l'esperienza e l'abilità del rieducatore: infatti, un approccio troppo aggressivo potrebbe determinare un aumento del quadro infiammatorio, uno troppo prudente potrebbe causare rigidità a carico dell’articolazione.

3. RECUPERO DELLA FORZA E DELLA RESISTENZA MUSCOLARE: L'obiettivo della terza fase è il ripristino della forza muscolare e il recupero della resistenza. Il rieducatore lavorerà sul potenziamento muscolare secondo la regola della progressione dei carichi per evitare il sovraccarico (ISOCINETICA, DYNATORQ, VECTOR, FLEX-TENSOR, MACCHINE ISOTONICHE). Si lavorerà molto anche sulla resistenza alla fatica (capacità aerobiche), lavoro avviato fin dalle prime fasi (ALTER-G, CYCLETTE). Fondamentale risulta la capacità di misurare quantitativamente il lavoro prodotto attraverso dei test: il test isocinetico e il test di valutazione funzionale.

4. RECUPERO DELLA COORDINAZIONE: L'obiettivo di questa fase è il recupero della coordinazione. Ogni lesione a livello dell'apparato muscolo-scheletrico determina alterazioni dei meccanismi propriocettivi, meccanismi che ci consentono di percepire la posizione dei nostri arti nello spazio. La propriocettività deve essere ripristinata quanto prima per ottenere un recupero completo e prevenire le recidive. La rieducazione propriocettiva non deve avere degli schemi qualitativi, quantitativi e temporali predefiniti ma viene affidata alla capacità e all'esperienza del rieducatore che si adatterà ad ognuno di voi e al vostro tipo di patologia (DELOS, LIBRA).

5. RECUPERO DELLA GESTUALITA’: L'obiettivo della quinta fase è, per la persona comune, il recupero delle normali gestualità della vita attiva e per l'atleta, il recupero del gesto tecnico sport specifico che dovrà essere eseguito con precisione. Questa fase si svolge sul campo ed è rivolta a tutte le tipologie di paziente: il calciatore che vuole tornare a giocare e la persona comune che vuole tornare a svolgere le attività di vita quotidiana come fare una passeggiata senza avvertire dolore. Il programma di rieducazione sul campo non è predefinito ma modificabile di giorno in giorno dal rieducatore in rapporto alle risposte del singolo paziente.

Per maggiori informazioni e prenotazioni potete contattare il nostro personale al numero verde 800.060.383 o al numero 010.3621769.

LABORATORIO ALBARO

Via P. Boselli, 30 C
16146 Genova
Telefono +
010.3621769

n.verde 800.060.383

SEDE Distaccata

Laboratorio Albaro Sport
Piazza H. Dunant 4/30
16146 Genova
Telefono +
010.3629031

CAMPO LIGURE

Punto prelievi e Ambulatori c/o

Il Centro Diagnostica e
Terapia Medica Il Centro Diagnostica e Terapia Medica
Via Vallecalda 45 - Campo Ligure
Telefono +
010.920924

NUOVO PUNTO PRELIEVI

Presso InMedica
Largo XII Ottobre, 62
16121 Genova
Telefono: 0105701818
Leggi tutto

LABORATORIO ALBARO EDUCATIONAL

LAeduCorsi di Aggiornamento

Progetto Albaro Educational

Questo sito utilizza cookie per ottimizzare il design e le prestazioni del nostro sito web. Utilizziamo anche cookies di terze parti che non possono comunque identificarti direttamente. Se vuoi saperne di più clicca sull'apposito pulsante per consultare la cookie policy. Scorrendo questa pagina, cliccando su Chiudi, su un link o proseguendo la navigazione si acconsente all’uso dei cookie.