COVID e SPORT

Gli atleti che hanno contratto il virus Sars-Covid, anche in forma pauci o asintomatica, prima di riprendere l’attività sportiva devono sottoporsi ad una serie di accertamenti e questo si rende necessario perché il virus può interessare vari apparati tra cui quello cardiovascolare causando in alcuni casi pericardite e miocardite (raccomandazioni del Ministero della Salute sulla base del documento elaborato dalla Federazione Medico Sportiva Italiana).
Nell’ottica di una ripresa dell’attività agonistica in assoluta sicurezza i medici specialisti del Laboratorio Albaro propongono, in base al quadro clinico ed alla gravità della malattia, vari livelli di accertamento che possiamo così schematizzare:
  1. Per le forme paucisintomatiche o asintomatiche spirometria, saturimetria, ecocardiocolordoppler, test da sforzo al cicloergometro.
  2. Per le forme moderate sono consigliati anche una serie di esami ematici ed eventuale ecg Holter
  3. Per le forme severe si dovrà valutare , in base alla severità della malattia sviluppata , quali ulteriori esami consigliare (ad es. Tc torace alta risoluzione, test cardiopolmonare, diffusione alveolo-capillare)
Tutte queste indicazioni ovviamente sono consigliate anche a chi, non agonista, voglia riprendere un’attività sportiva dopo aver contratto infezione da Sars-Cov2.
---------------------------------
Direttore Sanitario Diagnostica Cardiologica e Vascolare e Assistenza specialistica ambulatoriale: Dr. Luca Corsiglia
---------------------------------

2021 © Laboratorio Albaro srl a Socio Unico soggetta a direzione e coordinamento di Alliace Medical srl
P.IVA: 00537180101
CAP. SOC. EURO 119.000 - C.C.I.A.A. GE. R.E.A. 217832 - R.I. GIÀ GE 30259
Sede Legale: Via P. Boselli 32/5 -Genova

Direttori sanitari: Dr. Giovanni Melioli, Luca De Martini, Luca Corsiglia, Giovanni Zandonini, Paola Anastasi